TERZA LINEA DI CREDITO

La TERZA LINEA è disponibile per chi è titolare di Carta Fondazione ENPAM da più di quattro mesi e l'ha utilizzata regolarmente.

Potrà attivare la  TERZA LINEA  dall'area riservata del sito istituzionale della Cassa di Previdenza www.enpam.it , accedendo successivamente al Portale dei Servizi Bancari in convenzione.

Con la TERZA LINEA è possibile trasformare in contanti(*), in parte o per intero, l'importo del plafond assegnato, con accredito direttamente sul proprio conto corrente entro alcuni giorni dalla richiesta.

Limiti di utilizzo:

minimo richiedibile 2.000 euro
massimo richiedibile 20.000 euro
taglio minimo 1.000 euro


Nel modulo on line di richiesta sarà proposto il plafond massimo richiedibile dal Titolare della carta.

Modalità di rimborso:

Rateale, a scelta del titolare, secondo il seguente schema:
•fino a 2.000 euro: piano di ammortamento di 12 mesi
•fino a 3.000 euro: piano di ammortamento di 12 - 18 mesi
•fino a 5.000 euro: piano di ammortamento di 12 - 18 - 24 mesi
•fino a 7.000 euro: piano di ammortamento di 12 - 18 - 24 - 36 mesi
•fino a 9.000 euro: piano di ammortamento di 12 - 18 - 24 - 36 - 48 mesi
•oltre 10.000 euro: piano di ammortamento di 12 - 18 - 24 - 36 - 48 - 60 mesi
la rata non sarà inferiore a 166 euro.

Commissioni di erogazione:

•fino a 5.000 euro: 25 euro
•da 5.001 euro a 10.000 euro: 35 euro
•oltre 10.001 euro: 45 euro

 

Polizza Arc@professione:

Ad ogni utilizzo della linea di credito è possibile abbinare la polizza Arc@professione, la polizza di Arca Vita che garantisce ai titolari di un finanziamento il pagamento del loro debito residuo in caso di morte o invalidità totale e permanente.
Il premio non tiene conto dell'età e del sesso, ma solo della durata del prestito e del capitale assicurato.
L'adesione ad ARC@PROFESSIONE è semplice: non sono richiesti nè esami clinici nè visite mediche, ma solo la compilazione di un questionario sanitario.

 

 

Per il TAEG e costo complessivo del credito si rimanda al documento SECCI, linkabile nel menù trasparenza.


(*) per ottenere l'erogazione dell'importo è necessario richiedere preventivamente l'attivazione della terza linea. La richiesta di attivazione non comporta alcuna spesa.

Le richieste di attivazione e di utilizzo sono soggette a valutazioni di merito e insindacabile giudizio da parte della banca e, in taluni casi, la banca potrà richiedere l’inoltro di documentazione aggiuntiva o di aggiornare quella in proprio possesso (in questi casi i tempi normalmente previsti potrebbero subire ritardi contenuti).